Direkt zum Inhalt

Initiative für mehr Demokratie - Südtirol / Iniziativa per più democrazia - Alto Adige / Scomenciadia por plü democrazia - Südtirol

Sektionen
Persönliche Werkzeuge
Sie sind hier: Startseite » it » Verso l´iniziativa popolare 2007

Verso l´iniziativa popolare 2007

Di ritorno da Berna: delegazione riceve appoggio sui punti centrali

La delegazione dell’”Iniziativa per più democrazia” è tornata dall’incontro di lavoro con l’amministratore dirigente dell’ufficio per i diritti politici della Cancelleria federale elvetica a Berna con un’incoraggiante conferma. In primo luogo l’Iniziativa si è trovata confermata con la constatazione che diritti popolari efficaci ed utilizzabili non possono essere pretesi dall’alto, ma devono essere conquistati dal basso e strappati dalle mani dei politici detentori del potere. L’associazione si è inoltre vista affermata  per quanto riguarda il contenuto della proposta di legge, per la quale l’Iniziativa vuole raccogliere nella prossima primavera 13000 firme, al fine di presentarla come iniziativa legislativa popolare e sottoporla al parere della popolazione nel 2009. Gli interlocutori della discussione non sono stati attivisti democratici e politici, ma amministratori che si autodefiniscono tecnici della democrazia, ai quali sta a cuore la praticità e applicabilità delle regole della democrazia diretta. Un prezioso risultato di questo incontro sono stati suggerimenti vari e  un insieme di concrete proposte verso la realizzazione dei diritti di democrazia diretta, che possono trovare un’applicazione efficace e semplice per i cittadini.

In particolare l’Iniziativa si sente affermata nel rifiuto di un quorum partecipativo, nel definire la quantità di firme necessarie all’avvio di un referendum popolare e dei termini validi per la raccolta delle firme. Si concorda inoltre sul fatto  che esiste la necessità di semplificare le modalità di raccolta firme, che sia utile prevedere informazioni istituzionali consegnati a tutti gli aventi diritto al voto e che i referendum amministrativi, cioè su delibere della Giunta provinciale sono fondamentali.

Il giorno 29 settembre, presso il Palazzo mercantile di Bolzano, per il pubblico interessato terrà luogo un’audizione pubblica, in cui parlerà la giurista Nadja Braun, proveniente dall’ufficio da noi visitato. Risponderà a tutte le domande riguardanti l’applicazione di regole per la realizzazione di una democrazia diretta sensata, provenienti soprattutto dai rappresentanti di quelle organizzazioni interessate ad una partecipazione e collaborazione per l’ iniziativa popolare 2007, “Una legge migliore per la democrazia diretta”.

 

Stephan Lausch

(Coordinatore dell’iniziativa)


Zuletzt verändert: 2006-09-20 04:46 PM
 

Powered by Plone

Diese Seite erfüllt die folgenden Standards: